I.R.A.S.E.
 

Istituto per la Ricerca Accademica
 Sociale ed Educativa

Sede di BARI - Via Marchese di Montrone, 130  

tel. 360 826161 - 338 9089520 - fax 080 5237913

 

FONDO DI ISTITUTO 2008: QUANTO PREVEDERE IN BILANCIO ??

 Potrà sembrare banale tornare a parlare delle modalità di calcolo del fondo di istituto, ora semplificato dalla sequenza contrattuale dell’8 Aprile 2008, ma forse sarà utile riflettere “a voce alta” per quanto il calcolo incide sul bilancio e sulla pianificazione/liquidazione delle attività della scuola.

L’e.mail della Direzione Generale per la politica finanziaria e per il bilancio del 25 maggio u.s. mi chiarisce molti dubbi, soprattutto mi induce ad una proposizione del lavoro in modo diverso dal passato.

 Intanto, la certezza che il fondo di istituto viene assegnato per esercizio finanziario – come premesso dal MIUR nelle comunicazioni del decorso anno ed in particolare nella FAQ12/2007 - mi spinge ad augurarmi che le assegnazioni del periodo Set/Dic 2006 per la provincia di Bari abbiano subito corso, come peraltro avvenuto per altre realtà locali, sia provinciali (v. provincia di Lecce), sia regionali (v. Campania). D’altra parte non poteva che essere così definito a livello centrale se rammentiamo che comunque la scuola può anzi, deve assumere impegni per i due periodi che compongono l’anno scolastico, ossia Set/Dic e Gen/Ago. La parte (eventualmente) accantonata nel bilancio per il periodo Set/Dic 2006 posso considerarla a disposizione delle attività, poiché costituisce un diritto della scuola, stabilito da norma contrattuali.

 La sequenza contrattuale dell’8 Aprile 2008, poi, ha determinato che le nuove modalità di calcolo decorrono dal 1 Gennaio 2008. Ora, nel Programma Annuale ho previsto il budget per l’intero anno 2008, ma considerando i vecchi parametri e soprattutto l’organico dell’a.s. 2007/2008. L’e.mail mi induce a propormi una nuova procedura di lavoro, atteso che i finanziamenti terranno conto dell’organico di diritto dell’anno scolastico di riferimento.

Così, in mancanza di comunicazioni certe sul riferimento delle risorse assegnate (v. finanziamenti dei giorni scorsi per il 2007), calcolerò e prevederò in bilancio il budget del fondo di istituto per il solo periodo Gen/Ago 2008 con i parametri di cui ad e.mail del 26 maggio, tale da consentirmi di liquidare gli impegni della scuola con le risorse effettivamente spettanti, mentre rinvierò il calcolo del budget per il periodo Set/Dic 2008 allorquando sarò in grado di conoscere l’organico di fatto dei docenti di sostegno: l’e.mail precitata chiarisce che ai fini del numero dei posti dei docenti di sostegno occorre moltiplicare il numero dei docenti in organico di fatto per il coefficiente 0,37, arrotondando all’intero più vicino. Il numero delle sedi potrà cambiare sì, ma in ragione di accorpamenti, fusioni, soppressioni, etc.

 Le predette operazioni devo effettuarle prima delle liquidazioni, fornendo comunicazione alle R.S.U. delle nuove determinazioni.

 Voi pensate che stia operando correttamente?

Come sempre F.B.

DSGA Carlo Callea SMS Massari – Galilei – Bari (Giugno 2008)


 

 
  torna a FOCUS

Copyright 2008 - info@irasebari.it